Tu sei qui

Origini della razza

L’aspetto fisico evidentemente lupino ci rivela le origini.

Il cane lupo cecoslovacco ha origine nell’ex-Cecoslovacchia, negli anni cinquanta, dall’idea di accoppiare alcuni soggetti di pastore tedesco con il lupo dei Carpazi, idea effettuata dall’Ing. Karel Hartl.

I pastori tedeschi utilizzati non somigliavano ai campioni dei ring delle esposizioni, erano più simili ai cani che ancora oggi si confrontano nelle prove di utilità e difesa sportiva: schiena dritta, torace largo, testa massiccia, pelo grigio/rossastro.


Lo scopo originale dell’esperimento era quello di verificare se fosse stato possibile migliorare la salute, la resistenza e la tenacia dei cani militari impegnati presso la Guardia di confine, selezionando soggetti addestrabili e con buone attitudini per i corpi militari, l’aspetto non aveva molta importanza.

Dalle poche informazioni disponibili non veniamo a conoscenza dei criteri di selezione e accoppiamento che sono stati adottati, cioè quali caratteristiche avessero i soggetti usati per questa selezione (altezza/peso,ecc...), se fossero stati testati riguardo alla displasia e altre malattie genetiche.
Siamo a conoscenza di prove empiriche del tipo che per il primo accoppiamento con la lupa Brita, ospitata nell’allevamento delle Guardie di confine, vennero scelti due maschi di Pastore Tedesco: il primo tranquillo, ubbidiente e addestrato; il secondo aggressivo, meno ubbidiente, ma comunque addestrato.

Il tentativo di accoppiare la lupa Brita con il primo soggetto di pastore tedesco pare che fu un insuccesso. Il tentativo con il secondo soggetto di carattere più forte ebbe buon esito e nacquero i primi cuccioli dall'accoppiamento tra la lupa Brita ed il pastore tedesco Cezar z Brezoveho haje. Successivamente la femmina di lupo Brita fu nuovamente accoppiata con il pastore tedesco Kurt z Vaklavky originando una seconda linea generazionale.

I soggetti prodotti da questo accoppiamento risulta che fossero decisamente selvatici, le generazioni successive incrociate con pastori tedeschi risultarono poco addestrabili, maturando molto tardi e dimostrando un’attaccamento solo verso una persona al punto da non essere utilizzabili nel lavoro da un estraneo.

Sempre in territorio Ceco fu utilizzato anche un maschio di lupo dei Carpazi, Argo, incrociandolo con la femmina di pastore tedesco Astra z SNB che partorì nell’allevamento della Polizia nel 1968.
Gli esperimenti dimostrarono così che era comunque realizzabile sia l’accoppiamento tra un maschio di cane ed una femmina di lupo che viceversa.

Alcuni soggetti furono scelti per essere nuovamente accoppiati con pastori tedeschi non consanguinei e alcuni soggetti furono mandati ad altri allevamenti, testati probabilmente con prove di lavoro e prove di resistenza fisica (percorsi su lunghe distanze) per dedurre quali di loro avessero migliore carattere e una probabile “sana” struttura fisica.
Alcune generazioni furono mandate presso allevatori Slovacchi che lavorarono al fine di uniformare la tipologia della razza.
Il compito di sviluppare la razza in Slovacchia è attribuito senza dubbio al Maggiore Frantisek Rosik.

In Slovacchia si determinò una quarta linea di sangue utilizzando un maschio di lupo, Sarik. Siamo intorno al 1982 e da quel momento per gli accoppiamenti si utilizzò da allora solo sangue puro di Cane Lupo Cecoslovacco, che venne riconosciuto come razza nazionale dal Comitato federale dell’associazione allevatori della Cecoslovacchia. Pochi anni dopo però in Slovacchia, pare, per ovviare al problema che ormai circa il 90% dei cuccioli allevati in quel territorio erano parenti stretti ricorsero alla lupa Lejdi o Lady, con un pastore tedesco Bojar von Scotterhof, determinando una quinta linea di sangue; questo fu, in teoria, l’ultimo incrocio cane x lupo della storia della razza, poichè fino ad oggi sembra che l’utilizzo dei lupi nella riproduzione non sia più ammesso.

Stabilizzata la razza, lo standard fu approvato ufficialmente nel 1994. Nel Giugno del 1999 è stato definitivamente riconosciuto dalla F.C.I.

Oggi dopo 50 anni di selezione i soggetti appartenenti e certificati come razza Cane Lupo Cecoslovacco sono da considerarsi a tutti gli effetti dei veri CANI anche se sembrano lupi.

Per maggiori informazioni sulle linee di sangue di 1°,2°,3°,4°,5° e successive generazioni consultare il sito wolfdog.org