Tu sei qui

ZOP- brevetto di governabilità del cane (nazionale della Repubblica Ceca)

Ritratto di Alessio

ZOP- brevetto di governabilità del cane

CRITERI PER IL BREVETTO1. Età minima 10 mesi2. La partecipazione non è condizionata dal conseguimento di un altro brevetto3. La tecnica degli ordini per tutti gli esercizi è segnata nella parte del promemoria nella descrizione degli esercizi. Generalmente vale che facendo gli esercizi si possono usare ordini sia vocali sia a gesti anche contemporaneamente.

 

SOMMARIO DEL BREVETTO
I. Parte di base
1. Richiamo - si può scegliere una delle due varianti:
a) seduto davanti al conduttore (10 punti)
b) in movimento al piede
2. Condotta al guinzaglio (10 punti)
3. Condotta senza guinzaglio (10 punti)
4. Seduto - terra - in piedi (al guinzaglio 10 punti)
5. Resta (distanza 30 passi) (10 punti)

 

II. Esercizi in gruppo ed esercizi speciali
Il numero di cani in gruppo è di 3 - 5. La composizione del gruppo viene segnata dal responsabile del brevetto in accordo con il giudice.
1. Condotta al guinzaglio in gruppo (10 punti)
2. Seduto - terra - in piedi in gruppo (al guinzaglio) (10 punti)
3. Resta in posizione terra in gruppo (distanza 30 passi, 2 min.) (10 punti)
4. Trasporto in braccio del cane dal conduttore e un estraneo (5 mt + 5 mt, il cane con la museruola) (10 punti)
5. Passaggio su materiale disagevole con una fermata (10 punti)

TOTALE 100 PUNTI
Il minimo dei punti per ottenere il brevetto è di 70 punti.

COMMENTO PER L'ESECUZIONE DELLA PARTE DI BASE
1. RICHIAMO (10)
Variante a)
Ordini "Ke mne" (Vieni) e "K noze" (Piede) colpetto veloce alla coscia sinistra. 
Il conduttore parte con il cane al piede senza guinzaglio. Al cenno del giudice gli ordina "Volno" (Libero o Vai), il cane si deve allontanare spontaneamente di almeno 10 passi. Il conduttore si ferma al cenno del giudice si gira frontalmente verso il cane, al seguente segno del giudice lo chiama con l'ordine "Ke mne" (Vieni). Il cane deve arrivare gioiosamente in linea retta e sederglisi davanti. Al seguente ordine "K noze" (piede) il cane si deve sedere al piede del conduttore.
Variante b)
Ordine "K noze" (Piede) colpetto veloce alla coscia sinistra. Fermandosi si può anche


usare "Sedni" (Siedi) colpendo con il palmo della mano sinistra la coscia. Il conduttore parte con il cane al piede senza guinzaglio. Al cenno del giudice il conduttore gli ordina "Volno" (Libero o Vai), il cane si deve allontanare spontaneamente di almeno 10 passi. Il conduttore al cenno del giudice ordina "K noze" (Piede). Il cane deve arrivare gioiosamente in linea retta al piede sinistro del conduttore e continuare a camminare con lui. Al cenno del giudice il conduttore si ferma e il cane all'ordine "K noze" (Piede) oppure "Sedni" (Siedi) si siede al piede sinistro del conduttore.
Note: l'ordine "Volno" (Libero o Vai) fa parte di tutte le due variante - dicendo l'ordine si può indicare con il braccio destro la direzione voluta. A quest'ordine il cane si deve allontanare spontaneamente almeno 10 passi dal conduttore. Se il cane non dovesse allontanarsi neanche dopo un terzo ordine, potrebbe essere considerato nullo l'esercizio RICHIAMO.  

2. CONDOTTA AL GUINZAGLIO (10) 
Ordine: "K noze" (Piede) e colpetto veloce alla coscia sinistra (per farlo sedere si può aiutare con l'ordine Seduto)
Il cane al guinzaglio segue volentieri il conduttore al lato della sua gamba sinistra, con il garrese all'altezza del ginocchio. Il cane non deve sorpassare o rimanere indietro rispetto al conduttore, e non gli deve inibire i movimenti. Il guinzaglio è sempre nella mano destra e deve essere lento. Guidato dal giudice, il conduttore volta a destra, sinistra e dietro front nel movimento e poi da fermo. L'esercizio si esegue con camminata normale, lenta e al trotto.
L'ordine "K noze" (Piede) è permesso ripeterlo ad ogni partenza dalla posizione base, prima di cambiare direzione o il tempo di camminata e prima di fermarsi (qui è ammesso anche l'ordine "Sedni" = Seduto). Influenzare il cane - con movimenti delle mani, del corpo o vocalmente non è permesso.

3. CONDOTTA SENZA GUINZAGLIO (10)
E' uguale come nell'esercizio n. 2, ma si fa senza guinzaglio. Il cane non dovrebbe allontanarsi in nessun caso di più di 20 cm dal piede del conduttore.

4. SEDNI - LEHNI - VSTAN (10) / SEDUTO - TERRA - IN PIEDI
Ordini: "Sedni" (Seduto) - un colpetto veloce alla coscia sinistra
"Lehni" (Terra) - un movimento veloce con il braccio sinistro dal davanti all'indietro sopra la testa e il torace del cane
"Vstan" (In piedi) - un leggero dondolio sulle ginocchia da giù in su. 
Il cane è al guinzaglio e mantiene ogni posizione fino al successivo ordine del conduttore il quale è guidato dal giudice. 
Nota: in questo brevetto è possibile tollerare una modifica leggera degli ordini a cenni.


5. RESTA (10)
Ordini: "Lehni" (Terra) - un movimento veloce con il braccio sinistro da sopra la testa al torace del cane
"Zustan" (Resta) - il palmo aperto della mano sinistra davanti al tartufo del cane
Il conduttore fa sdraiare il cane sul posto prestabilito e gli ordina "Zustan" (Resta). Al segno del giudice il conduttore si allontana dal cane a 30 passi, si gira verso il cane rimanendo fermo. Presso il cane non deve rimanere il guinzaglio e nessun altro oggetto. Durante questo esercizio è in corso la prova di un'altro cane. Ripetere l'ordine significa l'annullamento dell'esercizio. Nel caso che il cane si allontani dal posto per più di 3 metri l'esercizio è annullato. In caso di brutto tempo (forte pioggia, gelo ecc.) il conduttore può (in accordo con il giudice) far sdraiare il cane su un proprio sostegno di tessuto grande giusto come il cane. Il giudice ne controllerà però prima la correttezza (pulizia, odore ecc).

 

PER GLI ESERCIZI IN GRUPPO E SPECIALI

REGOLE GENERALI
- Il numero dei cani è 3-5, il responsabile del brevetto d'accordo con il giudice decide la grandezza e la composizione del gruppo.
- E' richiesto che i cani nel gruppo siano amichevoli, senza sentimenti d'odio l'uno verso l'altro perché qualsiasi espressione d'aggressività verso altri cani o conduttori può significare l'espulsione del cane dal brevetto.
- Se non ci fosse specificato altrimenti, per gli esercizi di questa parte valgono gli stessi ordini e condizioni come nella parte di base. Gli esercizi in questa parte si fanno però tutti insieme cani e conduttori.

Per il movimento dell'intero gruppo il giudice può usare altri ordini:
- "Vlevo (vpravo) protichodem" = A sinistra (destra) ritorna - l'ordine viene emesso quando il gruppo cammina in fila indiana. Dopo l'ordine il primo conduttore della fila gira nella direzione richiesta (nel raggio di circa 1 mt) a 180 gradi, gli altri continuano fino al posto dove si è girato il primo e solo lì girano anche loro uno dopo l'altro. Il gruppo alla fine cammina a "U"
- "Vlevo (vpravo) utocit" = A sinistra (destra) girare - lo stesso come l'ordine precedente solo che il primo conduttore continua a girare nel senso richiesto della direzione nel raggio di circa 1 mt, finché non sente l'ordine "Smer prímý" (Dritto). In questo modo è possibile condurre il gruppo in tutte le direzioni.
- Nel caso ci sia nel gruppo un cane disobbediente a tal punto che disturba gli altri, può essere espulso. Nel caso non ci sia un numero sufficiente di cani che fanno lo stesso brevetto, bisogna completare il numero con cani supplenti. E' responsabilità dell'organizzatore del brevetto metterli a disposizione.
- La distanza tra i conduttori nel gruppo verrà regolata all'inizio dal giudice. Per tutta la durata dell'esercizio non dovrebbe essere più corta di 2 mt. o più lunga di 4 mt. I  conduttori nel gruppo sono tenuti a tenere il ritmo della camminata in modo da non rompere le righe né in avanti, né in dietro.

1. CONDOTTA AL GUINZAGLIO
In gruppo (10 punti), vedi esercizio n. 2 della Parte di base.

2. SEDNI - LEHNI - VSTAN  / SEDUTO - TERRA - IN PIEDI
In gruppo (10 punti), vedi esercizio n. 4 della Parte di base.

3. RESTA IN TERRA
In gruppo (10 punti)
I cani sono in Terra, Resta, distanza dal conduttore 30 passi, per 2 minuti. Per altro vedi descrizione dell'esercizio n. 5 della Parte di base.

4. TRASPORTO DEL CANE DAL CONDUTTORE E DA UN ESTRANEO
(10 punti)
Di questo esercizio fa parte la prova di abitudine del cane alla museruola. Il cane ha la museruola in tutta la durata dell'esercizio. Se il cane diventa aggressivo durante l'esecuzione verso il conduttore o verso la persona estranea (aiutante), l'esercizio viene annullato. Il cane non è espulso dal brevetto. Il cane deve lasciarsi manipolare senza paure e con comportamento equilibrato. Non deve cercare di saltare giù dal braccio e neanche ribellarsi. Il conduttore lo può lodare e tranquillizzare durante l'esecuzione, ma non lo deve toccare.
Descrizione dell'esercizio
a) per i cani, che riescono ad essere portati da una persona (dipende dalla forma fisica del conduttore e dell'aiutante)
Il conduttore solleva il cane (con la museruola) da terra o da un sostegno rialzato (tavolo ecc.) e in braccio lo porta per 5 metri verso l'estraneo (aiutante). Qui lo passa all'estraneo che lo riporterà al posto di partenza. Una volta lì lo appoggia con cura per terra o sul sostegno. Il conduttore cammina insieme con l'aiutante e si riprende il cane al posto di partenza.
b) per i cani, che devono essere (per il loro peso) trasportati da più persone
Il conduttore e l'estraneo (uno o più aiutanti), sollevano il cane, che ha la museruola, da terra o da un sostegno (tavolo ecc.) in modo che l'estraneo porti il cane dalla parte della testa. Così facendo portano il cane ad una distanza di 10 mt. oppure fanno 5 mt. di andata e 5 mt. di ritorno e rimettono il cane per terra o sul sostegno. Nel caso il conduttore non può trasportare il cane per motivi di salute, lo può (dopo accordi con il giudice) sostituire un altro aiutante indicato dall'organizzatore.

5. PASSAGGIO SU TERRENO DISAGEVOLE (10 punti)
Per terreno disagevole si intende terreno coperto con dei materiali che non sono abituali per il cane e che lo costringono a modificare il suo movimento. Per preparare l'esercizio si raccomandano questi tipi di materiali: foglio di plastica, pietrisco, macerie, lamiera ondulata, linoleum o ghiaccio. Per terminare l'esercizio è necessario che il cane passi su tre tipi di materiale. Ogni tipo di materiale deve avere una lunghezza minima di 3 metri e i vari tipi devono susseguirsi uno dopo l'altro. L'organizzatore è responsabile per la sicurezza del passaggio ed anche per la preparazione dell'esercizio. Si possono usare anche altri materiali in accordo con il giudice, devono però mantenere le stesse condizioni.
Ordine: "K noze" (Piede) e colpetto veloce sulla coscia sinistra (alla fermata si può aiutare con ordine "Sedni" = Seduto)
Il conduttore con il cane al piede al guinzaglio passa sul terreno indicato, al segno del giudice si ferma e il cane si siede al piede. Al segno successivo continua nella camminata.
Il cane dovrebbe comportarsi naturalmente, camminare tranquillamente al piede e dopo ls fermata del conduttore sedersi immediatamente. Non dovrebbe far capire la poca voglia di eseguire l'esercizio e nemmeno la paura.

[Si ringrazia per la collaborazione e la traduzione dai testi in lingua originale, 
la Sig. Andrea Pecharová dell'allevamento:

Foresta Incantata (ENCI) (Pecharová Andrea & Gambato Andrea)
Indirizzo: via Puccini 50, 20080 Zibido San Giacomo (MI),
Telefono: +39 2 90005077, 338 7924792
 ]