Tu sei qui

Viaggi all'estero

3 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Enid Black
Offline
Iscritto: 29/12/2009 - 12:24
Viaggi all'estero

Eccoci qua, di ritorno da più di 4000 km di viaggio in camper!

Spettro è stato abbastanza bravo DENTRO IL CAMPER, tranne per la masticata al pomello del cambio O.o... quella a Gianni non è piaciuta molto XD.

Fuori, penso sia stata una delle cose più faticose... è in piena adolescenza, la gente non lo può guardare negli occhi (che è la prima cosa che fa!), i cani non vanno bene (quasi tutti, salvo poi andare in brodo di giuggiole per una pinscherina o per i CLC)... e abbaia... note positive? Non tira molto al guinzaglio e quando c'è stato bisogno che tornasse SUBITO... cavolo, l'ha fatto!!

Da questa vacanza tiro fuori un bollettino di guerra per la sottoscritta: a 4 giorni dalla partenza, nel tentativo di far svagare anche se con la lunghina il topo, mi sono beccata una lussazione dell'anulare destro, con conseguente steccatura per 5 giorni. come è successo?...

Prendete una Costanza dotata di abilità Inciampo e Maldestria, una lunghina di Nylon lunga 10 metri messa male sulla mano e un Cecoslovacco di 10 mesi e mezzo lanciato a corsa per una rincorsa di oltre 10 metri... indovinate...

Mi è totalmente sfuggito di mano ed è andato davanti a me a 20 metri, la lunghina mi è parzialmente scorsa in mano procurandomi due bruciature da sfregamento su indice e medio e poi ha agganciato l'anulare LUSSANDOLO... con questa mano dolorante e il dito che andava gonfiandosi, col cuore in gola, mi volto, lo saluto e vado verso il camper. Mi volto una volta, è a 20 metri da me che mi fissa. Lo saluto di nuovo, e cammino più veloce. NB: a 30 metri sulla sinistra avevamo una strada mediamente trafficata... ecco perché avevo l lunghina!.
Mi volto ancora, ed un bolide senza orecchie è diretto nella mia direzione, e mi supera di 5 o 6 metri. Lo chiamo ancora, con un prelibato pezzo di pollo in mano, ma con la voce dolorante (dito gonfio e violaceo O.o). Arriva come manco al campo, mi si siede di fronte, piglia il premio, le coccole e aspetta diligentemente che riprenda la lunghina e andiamo assieme al camper. Ovviamente non me ne è fregato un fico secco di essermi fatta male (ancora piego male il dito), ero troppo fiera di lui -____-'.

Due dita con bruciatura da Nylon + dito steccato.

A Danzica invece, libero tra una mezza foresta e la spiaggia... supera la duna di sinistra, lo chiamiamo, torna subito tutto contento... SEGUITO DA UN CINGHIALE... AAAARGH!!... Meno male che sono abituati agli umani. Anche lì, combattendo il mio istinto che mi avrebbe fatto parare di fronte a Spettro, seguo riluttante il buon senso di Gianni, ci voltiamo e ciao... e il topo con noi, anche se rimpiangeva il compagno di giochi (faceva l'invito al gioco al cinghiale, lo scemo!!).

Ah vabbé, poi son caduta storcendomi una caviglia e sbucciandomi un ginocchio... Spettro lo avevo al guinzaglio ma... mica tirava, era accanto a me composto come non mai XD...

Comunque, accoglienza all'estero? Praga carinissima, non ci hanno chiesto nemmeno la museruola sui mezzi pubblici (Spettro ha imparato in tre viaggi brevi come si sta su tram, bus e metro ed è stato bravissimo anche nel pienone. Anche quando era necessario mettere la museruola, nemmeno un lamento. Bravo chicco!), abbiamo sempre mangiato nei locali con lui dietro (sempre bravo, ma è un veterano :D).

In Polonia, dipende. In alcuni locali (come il consigliatissimo Sioux in piazza a Cracovia, slurp!) ci hanno portato perfino l'acqua per lui, in altri abbiamo salutato con un Bye bye quando dicevano il cane no O.o... e dove lo dovevo lasciare secondo loro?

Sui mezzi pubblici abbiamo sempre usato la museruola, ma sinceramente... molti non l'avevano ... Comunque visto che Spettro non soffriva a portarla, è stato un fastidio relativo mettergliela.

In Germania, molto ospitali coi cani, mezzi pubblici senza problemi (l'obbligo di museruola era segnalato solo sui bus, ma non in metro). Nei locali, dentro senza problemi.
Attenti alla metro di Berlino e ai borseggiatori (che vada a morir di dissenteria fulminante, m'ha fregato il cell con le foto del topo!! - tranquilli, mio padre ne ha credo qualche centinaia fatte durante la vacanza).

Nei camping, ha pagato solo a... Leba, in Polonia. Per il resto, cani benaccetti e gratuitamente.

Ah, spesso il cane non paga nemmeno i mezzi pubblici (a Praga sì, ma nel resto dei mezzi no).

Cracovia città bellissima, davvero da vedere!.

Ah, a Leba e a danzica ci sono cartelli per niente cani in Spiaggia... molti li ignorano. Noi a Danzica siamo stati costretti dalla necessità ad ignorarlo: si era rotolato (da libero) in una cacca umana... fate quello che vi pare, ma il bagno in mare per pulire il grosso CI VOLEVA XD XD X/

alfa309
Offline
Iscritto: 05/10/2010 - 17:32

Bentornati a casa Spettro's family!! (mi mancavate :( )
Deve essere stata sicuramente una bellissima esperienza questo viaggio, per voi e per il topastro!
Parli di difficile periodo adolescenziale...e ti capisco benissimo, come già sai siamo nella tua situazione ormai da almeno quasi 2 mesi..ed è sempre bello leggere di persone che sono nella tua stessa situazione, perchè nei momenti di sconforto, ti fan sentire meno sola in queste difficoltà! :)
Sai che queste ferie (10 gg di Trentino) a me sono servite tanto tanto nel mio rapporto con Theo e nella mia scalata al raggiungimento di maggior fiducia in me stessa!
Ho imparato ancor di piu a leggere i suoi segnali e ho trovato un modo "nostro" (mio e suo) per intenderci prima che succeda il peggio e lui mi ascolta e così la situazione è molto piu' controllabile e io mi sento tranquilla anche davanti alle situazioni peggiori! Pensa che gli ultimi giorni sono riuscita a portare Theo in passeggiata da sola (Chris non era in forma ed è rimasto in casa) di un oretta abbondante ed è stato piacevolissimo e siamo stai bravissimi entrambi (io e Theo), io ero tranquilla e lui felice e sereno! E abbiamo affrontato un centro cittadino con mille persone, altri duemila tipi di cani diversi, bambini urlanti, passeggini, gente che camminava con le bacchette, ombrelli, tutti che ci fermavano per chiedere info sul cane o far foto o poterlo accarezzare, gente che magari lo kiamava da lontano (cretini!! scusate ma quanno ce vo ce vo!) gente che correva, ecc...e in tutto questo caos sono riuscita a tenerlo calmo anticipando i suoi segnali di allerta e attirando l'attenzione su di me! per cui, sono fiera dei progressi che (io) sto riuscendo piano piano a fare! Poi sono consapevole che di strada ce n'è ancora tanta e io ancora tante volte mi ritroverò punto e a capo o a chiedermi di nuovo "e adesso dove ho sbagliato?", " e ora che devo fare?", o a demoralizzarmi e ricominciare! Pero' so che ce la posso fare, ce la VOGLIO fare! un passo alla volta e si supererà un po' tutto...oppure due passi avanti e uno indietro, ma l'importante è continuare continuare e continuare..giusto Comy?
(e io, lo ammetto, ero prima talmente terrorizzata da questo cambiamento dell'adolescenza che gli ultimi tempi ogni volta che in passeggiata dovevamo incrociare altri cani, passavo al volo il guinzaglio a Chris eh!) :oops:

Katy Chris & Theo!

dolceeamara
Offline
Iscritto: 09/08/2009 - 13:17

hahahahahahhaha costanza mi fai morire!!! ho voglia di vederti a serra per farmi due risate con te sei una sagoma!! :D :D